MIM 030981020  bsis008004@istruzione.it  Cod. Mecc. BSIS008004 Cod. Fatt. UFX6BL

progetto “Io cittadino digitale” progetto 10.2.2A-FdRPOC-LO-2018-6

 

PROGETTO  “Io cittadino Digitale”  

PON (FSE) –  obiettivo/azione 10.2.2A-FdRPOC-LO-2018-6

(avviso pubblico prot. 2669 del 03/03/2017 per lo sviluppo del pensiero logico e computazionale e della creatività digitale e delle competenze di “cittadinanza digitale)

 

Il progetto prevede 4 percorsi due per gli studenti dei comprensivi, due per gli studenti degli istituti secondari di II grado e uno per i genitori di tutti gli studenti di ordine e grado. Il progetto prevede il coinvolgimento anche di altri istituti scolastici di Brescia e provincia ed in particolare l’IIS Golgi di Brescia, l’IIS Castelli di Brescia, l’Istituto Comprensivo di Cazzago San Martino e l’Istituto Comprensivo di Rodengo Saiano.

I moduli per gli studenti si svolgeranno oltre che all’Antonietti anche presso il Golgi di Brescia (studenti del biennio) e presso gli IC di Cazzago San Martino (studenti della secondaria di secondo grado) e di Rodengo Saiano (allievi della scuola primaria). 

I moduli rivolti agli studenti delle secondarie di secondo grado saranno finalizzati alla creazione di una road map con tre tappe di approfondimento su tematiche della cittadinanza digitale: ricerca e uso consapevole delle informazioni, educazione ai media,ambienti in realtà digitali (realtà aumentata, realtà virtuale, intelligenza artificiale).

Per gli studenti degli Istituti Comprensivi partendo dalla considerazione che il coding favorisce lo sviluppo del pensiero computazionale, cioè l’attitudine a risolvere problemi più o meno complessi e migliora le capacità di logica ed analisi i moduli prevederanno:

per la secondaria di secondo grado attraverso l’uso di un ambiente di programmazione a blocchi per il coding e la robotica educativa si creeranno animazioni, giochi, storytelling fino ad arrivare alla programmazione di piccoli robot.

per la scuola primaria  si inizierà con attività di “unplugged” cioè “senza collegamento”: senza computer, senza tablet…e anche senza quaderno, per poi passare gradualmente all’uso di qualche strumento fino ad arrivare a programmare  piccoli robot direttamente dai tablet che utilizzeranno gli allievi.

Il quinto modulo “Accompagnati dai figli” è rivolto ai genitori degli studenti di tutti gli Istituti coinvolti nel progetto. Il percorso prevede una sensibilizzazione sulle seguenti tematiche: Web reputation, Pericoli della Rete, Fake News e Cyberbullismo. 

Il modulo formativo sarà motore di consapevolizzazione per gli adulti sugli skill richiesti per learner del XXI secolo atti ad imparare per tutta la vita; si pensa, inoltre, che tale formazione possa essere strumento di significativa interazione in presenza figlio–genitore in ottica flipped di ruoli (studente come docente che narra e declina con l’artefatto digitale coprogettato e coprodotto con i pari in peer collaborazione e teaching il proprio vissuto il ruolo ripensato di cittadino digitale attivo e consapevole in rete).

Obiettivi del progetto:

il progetto si basa sul framework educativo “challenge based learning” e non solo; alcune sue caratteristiche sono:

  • porsi giuste questioni e arrivare a definire una sfida accettabile per se stessi o per il gruppo
  • coinvolgere gli studenti in percorsi che uniscano mondo dello studio e realtà
  • approfondire concetti appresi in situazioni applicate o viceversa apprendere in situazione concetti poi riutilizzabili in altri contesti
  • utilizzare le tecnologie come veicoli di ricerca, analisi, riflessione, collaborazione, comunicazione, condivisione
  • promuovere lo sviluppo e la consapevolezza dei processi inerenti il problem posing e il problem solving all’interno di contesti significativi che favoriscano l’esplorazione dei saperi, la condivisione, la collaborazione, la creatività
  • inserire la dimensione scolastica all’interno della società contemporanea e fornire competenze spendibili nella vita presente e futura
  • attivare forme di collaborazione tra alunni di diversi ordini di scuola al fine di divenire realmente attori all’interno del processo collettivo di costruzione delle conoscenze
  • offrire occasioni concrete per allenare spirito di iniziativa, perseveranza e strategie
  • sviluppare la capacità di lavorare per progetti e obiettivi misurabili; Lavorare in modo trasversale su strategie di pensiero generali: analisi, sintesi, generalizzazione
  • acquisire e perfezionare le capacità di previsione e verifica
  • imparare ad imparare ad accompagnare lo sviluppo di competenze di cittadinanza digitale

Il progetto è stato finanziato dall’Unione Europea. Per i dettagli clicca qui.