INTEGRAZIONE ALLA COMUNICAZIONE DEL DS ANTONIETTI SU ATTIVITA’ DIDATTICA ED AMMINISTRATIVA A PARTIRE DA MERCOLEDI’ 24 FEBBRAIO 2021

Come temuto nessun chiarimento è giunto alle scuole del I e del II ciclo nella giornata odierna da parte dell’Ufficio scolastico regionale della Lombardia o di Regione Lombardia, volto soprattutto – ma non solo – a sciogliere il nodo della presenza a scuola di disabili, DSA e BES, da conciliare ad esempio con il fatto che anche all’interno delle istituzioni scolastiche vi sono insegnanti con figli piccoli ed iscritti alla scuola dell’infanzia, alla primaria ed alla scuola secondaria di I grado, impossibilitati  a lasciarli in custodia a familiari e parenti.
Ringrazio il Dirigente dell’UST di Brescia, dott. Bonelli, che è stato l’unico interlocutore, insieme con i dirigenti scolastici delle secondarie superiori del nostro ambito, con cui lo staff di presidenza ed il sottoscritto si sono potuti rapportare tra ieri sera, dopo la tardiva pubblicazione dell’Ordinanza regionale, e la giornata odierna.
          
Dopo una lunga riunione di staff tenutasi nel pomeriggio, e nel tentativo di conciliare nei limiti del possibile, aspettative diverse e talvolta contrastanti, si sono assunte le seguenti decisioni (che a partire da lunedì 1° marzo p.v. potranno conoscere adeguamenti ed aggiustamenti nella loro applicazione, pur nel rispetto di quanto prescritto dal DPCM del 14 gennaio 2021 e dell’Ordinanza di Regione Lombardia n° 705 del 23 febbraio scorso:
  1. l’orario delle lezioni, come anticipato nella comunicazione pubblicata ieri sul sito, fino a sabato 27 febbraio 2021 rimarrà quello già in vigore nel mese di febbraioA partire da lunedì 1° marzo 2021 si tornerà all’orario adottato nei mesi da fine novembre 2020 a gennaio 2021, con un solo inizio delle lezioni alle ore 8.10 e conclusione delle stesse alle 12.40 e 13.30, anche per adeguarsi al nuovo orario dei trasporti pubblici. Il nuovo orario sarà pubblicato sul sito della scuola entro sabato 27 febbraio 2021;
  2. a malincuore e contrariamente a quanto indicato nella precedente comunicazione da domani giovedì 25 febbraio 2021 e fino a quando resterà in vigore l’Ordinanza 705 di Regione Lombardiagli allievi BES certificati ed in particolare gli allievi BES transitori seguiranno le lezioni in didattica a distanza, in ossequio all’indicazione del Prefetto di Brescia e dell’ATS di BS di ridurre al massimo il movimento soprattutto dei giovani fino ai 19 anni, che in questa fase appaiono i soggetti maggiormente a rischio di contrarre e diffondere il virus Covid-19, e tenuto conto dell’impossibilità di assicurare a questi studenti (circa un centinaio nel nostro istituto), una costante sorveglianza da parte del personale docente;
  3. continueranno invece a frequentare le lezioni in presenza da domani giovedì 25 febbraio 2021 e fino a quando resterà in vigore l’Ordinanza 705 di Regione Lombardia gli studenti disabili e gli allievi DSA le cui famiglie già a fine gennaio hanno dato per iscritto alla scuola l’assenso alla loro frequenza alle lezioni in aula [qualora le famiglie preferiscano nel periodo durante il quale resterà in vigore l’Ordinanza regionale tenere i propri figli a casa dovranno segnalarlo via mail a staff@antoniettiseo.it ed a ufficio1@antoniettiseo.it];
     

4. i docenti, sempre in applicazione del DPCM del 14 gennaio 2021 e dell’Ordinanza regionale più volte citata, continueranno a prestare servizio direttamente da scuola, sfruttando la strumentazione e la connessione garantita dall’istituto e nel rispetto totale delle norme previste nel Protocollo di sicurezza anti covid aggiornato ed approvato dal Comitato Covid della scuola in data 20 febbraio 2021 e pubblicato sul sito;

5. per quanto riguarda le richieste di effettuare le lezioni in DAD direttamente da casa, pervenute alla presidenza da parte dei docenti con figli iscritti e frequentanti la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado o da insegnanti per motivate e documentate ragioni di salute, si precisa che esse sono state vagliate attentamente e che si è cercato di accoglierle ove possibile in toto o in larga misura, tenuto conto della presenza in aula di studenti DVA e DSA e della possibilità concreta di assicurare loro ogni giorno la sorveglianza. Già nella giornata odierna lo staff di presidenza ha provveduto a segnalare ai docenti interessati le modalità di accoglimento delle richieste pervenute

6. sempre in applicazione del DPCM del 14 gennaio 2021 e dell’Ordinanza regionale 705/2021, così come del Decreto del Ministro della Pubblica Amministrazione del 19 ottobre 2020, in accordo con la DSGA dell’IIS Antonietti si è provveduto, tenuto conto delle richieste pervenute e delle esigenze di servizio, ad incrementare ove possibile il lavoro agile del personale ata (assistenti amministrativi ed assistenti tecnici), prevedendo una rotazione settimanale delle presenze in istituto.

 
   Nella speranza che l’ennesima interruzione della didattica in presenza sia il più breve possibile, e nella convinzione che questo traguardo sarà raggiunto solo attraverso un comportamento responsabile di tutti, non solo nell’ambiente scolastico, ma anche nella vita quotidiana, si fa presente che, contrariamente a quanto spesso riportato dai mass media, almeno nella secondaria superiore di II grado e sicuramente all’IIS Antonietti i casi di positività al Covid degli studenti, con annesse quarantene fiduciarie, si sono registrati in una percentuale vicina al 100% all’interno delle semi classi in DAD (e non in presenza), nelle giornate del ponte di fine Carnevale ed in famiglia, il che significa che una riduzione dei casi nella nostra provincia, ed un ritorno alla normalità anche didattica potrà avvenire solamente se le regole minime di sicurezza saranno rispettate non solo nelle scuole – che rappresentano al momento uno dei luoghi più sicuri, anche se regolarmente oggetto di chiusura – ma anche e soprattutto nella vita sociale e familiare. Si raccomanda quindi agli allievi e soprattutto alle famiglie una concreta assunzione di responsabilità, di esempio e di controllo.
 
 
                             Diego Parzani>